Trofeo Mario Cipollini, ciclista avolese positivo ai test antidoping

Trofeo Mario Cipollini, ciclista avolese positivo ai test antidoping

Lo scorso 22 aprile i ciclisti hanno trovato ad aspettarli i carabinieri del Nas di Ragusa che hanno effettuato i prelievi. I campioni di sangue sono stati analizzati da un laboratorio ed è emerso un caso di positività.

Un caso di doping al terzo trofeo Mario Cipollini di Avola. A scoprirlo sono stati i carabinieri del Nas di Ragusa a cui è stato affidato il compito di effettuare i prelievi ad alcuni atleti che hanno partecipato alla gara amatoriale che si è svolta il 22 aprile in provincia di Siracusa. A essere trovato positivo è stato un atleta avolese, A.L., tesserato con una società sportiva umbra.

Il sabato della gara, i ciclisti, alla fine della corsa, hanno trovato ad aspettarli i militari per i controlli antidoping. I carabinieri hanno effettuato i prelievi ai primi cinque classificati e uno è risultato con valori del sangue oltre i livelli di guardia. L’esito degli accertamenti svolti sui campioni prelevati da un laboratorio preposto, è stato trasmesso ai militari del Nas nella giornata di ieri. L’uomo è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per assunzione di sostanze dopanti.

Fonte: MeridioNews