Sarde a beccafico alla palermitana

Sarde a beccafico alla palermitana

Quello delle sarde a beccafico è un piatto della tradizione gastronomica marinara siciliana davvero unico. Vi proponiamo la ricetta delle sarde a beccafico nella variante palermitana.

Ingredienti:

  • 800 g di sarde fresche;
  • 6 acciughe salate;
  • 150 g di pangrattato;
  • 50 g di pinoli;
  • 50 g di uva sultanina;
  • olio extravergine d’oliva;
  • prezzemolo;
  • salvia;
  • un limone;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione: 

Pulire bene le sarde eliminando le teste e le lische. Mettere l’uva sultanina in ammollo.

Intanto prendere una padella antiaderente e versare mezzo bicchiere d’olio d’oliva. Far scaldare per qualche minuto e poi versare il pangrattato, mescolare per far amalgamare bene l’olio con il pangrattato, facendolo dorare a fuoco medio. Versare il pangrattato tostato in un tegame insieme alle acciughine deliscate, il prezzemolo tritato, i pinoli, l’uva sultanina strizzata, sale e pepe. Mescolare il tutto.

Prendere una sarda aperta e deliscata e farcirla con due cucchiaini di condimento, avvolgerla su se stessa formando un cilindro e adagiarla su una teglia unta d’olio. Fare lo stesso con tutte le sarde fino alla fine degli ingredienti, disporle in fila divise da foglie di salvia. Cospargerle con un po’ di sale, un po’ di pangrattato, un filo d’olio e riporre in forno preriscaldato a 180°. Far cuocere per circa 30 minuti.

Quando saranno cotte estrarre la teglia dal forno e impiattare. Spruzzarle con un po’ di limone. Servire calde.