Ragusa, causa incidente e aggredisce una donna e i Carabinieri. Ai domiciliari un trentenne di Caltagirone.

Ragusa, causa incidente e aggredisce una donna e i Carabinieri. Ai domiciliari un trentenne di Caltagirone.

Giosuè Bilardo, dopo essere andato in escandescenza nei confronti della donna, se l’è presa anche con i poliziotti liberi dal servizio che sono intervenuti per riportare la calma. L’uomo, originario di Caltagirone, ha tentato anche di colpire un agente, finendo però per essere bloccato dai carabinieri.

Prima ha causato un incidente e poi ha aggredito la donna alla guida dell’altro mezzo. È per questi motivi che i carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno arrestato Giosuè Bilardo. L’uomo, di 30 anni e originario di Caltagirone, in provincia di Catania, è accusato di resistenza, minacce, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.

I fatti sono avvenuti ieri pomeriggio vicino a corso Vittorio Veneto. Poco dopo l’incidente, Bilardo, in evidente stato di ebbrezza, ha iniziato a inveire contro la donna e poi a minacciare i poliziotti liberi dal servizio intervenuti per calmare gli animi. Dalla violenza verbale l’uomo è passato a quella fisica cercando di colpire un poliziotto, senza però riuscirci e finendo per essere bloccato dai militari aiutati dall’altro agente.

Bilardo, prima di essere portato in caserma, è stato sottoposto all’etilometro che ha dato responso positivo. All’uomo è stata ritirata la patente e sono stati dati i domiciliari, in attesa di essere processato.

Fonte: MeridioNews