Clan Santapaola, un intero quartiere di Catania a setaccio

Clan Santapaola, un intero quartiere di Catania a setaccio

Si chiama operazione Dokss e impegna oltre 200 militari dei carabinieri dalle prime ore di questa mattina. L’intero quartiere viene passato al setaccio per arrestare i presunti componenti del gruppo che Nitto Santapaola riteneva il più affidabile. Il giro d’affari dello spaccio si aggirava intorno ai 40mila euro a settimana.

Il gruppo più affidabile e maggiormente tenuto in considerazione da Nitto Santapaola. Quello di San Giovanni Galermo ha un ruolo centrale nella vita di Cosa nostra a Catania. E oggi, dalle prime ore del mattino, oltre 200 carabinieri sono impegnati a smantellarlo. È l’operazione Dokss: sono 54 le persone arrestate, alle quali vengono contestati i reati di associazione mafiosa, armi, traffico di stupefacenti, estorsioni e rapina.

Nel corso delle indagini dei militari della compagnia di Gravina di Catania, sono stati sequestrati notevoli quantitativi di sostanze stupefacenti e sono state accertate le dinamiche del gruppo mafioso, soprattutto in relazione alle attività di spaccio della droga. Gli introiti si sarebbero aggirati intorno ai 40mila euro a settimana. Nel giro d’affari della cosca ci sarebbero state anche numerose estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti.

Fonte: MeridioNews