Anche al Festival di Cannes va in scena un po’ di Sicilia

Anche al Festival di Cannes va in scena un po’ di Sicilia

Chi sono i Siciliani al Festival di Cannes?

Ci sono anche Siciliani tra gli attori e i registi approdati nella cittadina francese per partecipare a uno degli eventi più importanti nel mondo del cinema. Un festival fatto non solo di critica e pellicole, ma condito con una buona dose di tocco glamour e tanto gossip. Tra le nuove coppie che sfilano in passerella, i vecchi amori che ritornano, il bacio passionale di Monica Bellucci al ballerino ce n’è davvero per tutti i gusti.

Sul red carpet del Festival di Cannes non mancano i Siciliani e la Sicilia.

Lo splendido Parco dei Nebrodi fa da cornice al film Sicilian Ghost Story dei registi palermitani Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, prima pellicola italiana ad essere stata scelta per inaugurare la Settimana della Critica. I protagonisti sono due giovanissimi esordienti: i tredicenni Julia Jedlikowska, polacca palermitana che interpreta Luna, e Gaetano Fernandez del quartiere Zisa di Palermo, nelle vesti del piccolo Giuseppe Di Matteo.

A fare la propria apparizione a Cannes anche la favarese Selene Caramazza, già conosciuta sul piccolo schermo per la partecipazione a importanti serie televisive come Catturandi, Squadra antimafia e Il bello delle donne. La Caramazza è la protagonista di Cuori puri, film d’esordio di Roberto De Paolis: una giovane ragazza prossima al voto di castità ma che incontra l’amore e il sesso grazie a Stefano, custode di un parcheggio con un passato difficile.